Feed RSS

Archivi tag: moda

Milano creativa…

Inserito il
La Sicilia VIVERE Milano Moda Donna

La Sicilia VIVERE Milano Moda Donna

Annunci

Lo stile firmato Maurizio Pecoraro

Inserito il

agata e maurizio pecoraroMaurizio Pecoraro è un lungimirante e, fuori calendario, per presentare la sua collezione fw 2014-15 ha aperto le porte della propria casa di piazza Risorgimento, un vero concept store.

Lo stilista siciliano, da tempo trasferitosi nella città meneghina, dopo aver riscoperto Parigi con la sua collezione primavera estate 2014 (vedi in foto), non dimentica l’Italia e anche da Milano apre ai buyers e alla stampa internazionale. L’estero attrae e lui, firma di punta del fashion made in Italy, è tra i più apprezzati: “Faccio parte oggi di quella generazione di mezzo degli stilisti italiani che vanta l’esperienza di trent’anni di carriera e il saper rappresentare il mondo attuale. Ne parlo con cognizione di causa ed è per questo motivo che ritengo non si debba esclusivamente guardare alle nuove leve, tuttavia promettenti…”

1904106_10202294343417143_1809142762_nLa frangia è protagonista della collezione fw 2014/15 insieme a nappe, nappine, balze, stampe sul plissè, giochi cromatici e soprattutto movimento allo stato puro l’organza che racchiude tutti i tweed volutamente“sbagliati” per rendere ancor più forte il contrasto tra controllo e libertà. Tutto è tridimensionale, mutante e in movimento grazie alle mille frange diverse su forme e classiche e sartoriali. di pelle, lana, camoscio, tripolino di viscosa, seta,pelliccia, catenella metallica, seta o tweed, la frangia diventa quindi la struttura stessa dell’abito, non solo un grande strumento di seduzione al femminile. Persino le impalpabili pellicce di agnello sono sfrangiate e le lunghe sciarpe di volpe appese al collo in alcuni casi sostituiscono il cappotto con la languida malia di un’erotica danseuse. spettacolari i colori che comprendono tutte le gamme di rosso dal fuoco al vino, sei toni sbagliati di grigio, purple, melanzana e cardinale oltre alle solide basi di bianco, nero, bruciato. Leggi il resto di questa voce

L’uomo fashion che fa chic

Inserito il

Ecco come e cosa vestirà l’uomo per il prossimo autunno-inverno 2014-15, per quel che si è visto in passerella a Milano. L’abito come segno indiscutibile di identità.

Carlo Pignatelli AI 14_15 06Carlo Pignatelli concentra l’attenzione sul ritorno del completo da uomo come must della prossima stagione. Declinato dal morning all’evening, il suit è sempre sontuoso ed elegante, curato e versatile, da indossare anche nelle occasioni meno formali per uno stile senza tempo. Il plus è un’alta sartorialità autentica, unita all’utilizzo di materie prime lussuose e sofisticate: da una costruzione classica sartoriale, gli abiti sono reinterpretati in chiave contemporanea grazie a una vestibilità essenziale, dedicata a un uomo che predilige l’eleganza più assoluta. Tuxedo in jaquard dai pattern geometrici, impreziositi da tocchi di lurex,  così come nell’utilizzo di un seducente velluto rasato, morbido e mai scontato. Le nuances dell’abbigliamento più formale si ispirano ai toni della tradizione dei tight british,  metallici e perlacei; sofisticato e inedito il tocco dato dal melanzana, vero atout della stagione invernale. Il gilet è il vero protagonista della collezione e viene indossato con un’allure che è insieme sartoriale e cool; è realizzato sempre in contrasto colore o fantasia rispetto ai motivi tradizionali. Un vezzo da dandy contemporaneo: la tela di lana con logo jaquard all over della maison. Focus sul collo, revers e accessori: a contrasto, intarsiati, insertati e dalle forme inedite; l’accessorio must have è il papillon, da indossare in coordinato.Visione di un’eleganza autentica,  i dettagli degli abiti sono capaci di trasformare l’uomo in un’icona di stile, perfezionata  dall’ esclusivo “made to measure” della maison. Leggi il resto di questa voce

S.T.A.M.P.S., è l’ora dei regali di Natale

Inserito il

S.T.A.M.P.S.-RUDY+braceletBeltaEcco un’originale idea di Natale. Gli orologi S.T.A.M.P.S., che nascono dall’idea di rispecchiare il mood di chi li indossa, a seconda del look, dell’umore, dell’attività, …ogni grafica infatti incarna e dà voce ad un “modo d’essere”.

Gli orologi S.T.A.M.P.S. sono singoli pezzi basati sul principio modulare clip&change che permette a chi li indossa di cambiare facilmente tra i diversi accessori, che si tratti di quadrante o cinturino.

A seconda dell’umore, dell’occaS.T.A.M.P.S.-RUDY+braceletRed S.T.A.M.P.S. -RedTree S.T.A.M.P.S.-REDTREE+bracelet S.T.A.M.P.S.-Rudi sione o dell’outfit un orologio S.T.A.M.P.S. può essere indossato come una catena, come un braccialetto o come un orologio scegliendo il quadrante che più si adatta allo spirito della giornata.

Tantissime le personalizzazioni dei quadranti così come sono molteplici le linee dei cinturini che si differenziano a seconda dello stile.

S.T.A.M.P.S.-MooseOgni S.T.A.M.P.S. è realizzato in Europa, con movimento giapponese, ha una dimensione di 42×42 millimetri, 9 millimetri di spessore ed è perimetralmente lavorato come un francobollo, perché proprio come i francobolli sono collezionabili. La forza di S.T.A.M.P.S. sta nell’ampissima possibilità di scelta e di cambiamento: S.T.A.M.P.S.-InFrontOfTheDooresprimere la propria individualità!

Quindi, per chi ama il Natale e si lascia avvolgere dalle sue calde atmosfere, non potevano mancare dei quadranti dedicati a questa festività.  Colorati, divertenti, originali…sia da indossare che da regalare!!

Ermanno Scervino inaugura la boutique di Baku

Inserito il

!cid_259c6e83-a1f6-4c39-b335-aa3762af5f40@ermannoscervinoErmanno Scervino inaugura la prima boutique monomarca a Baku, l’unica all’interno dell’ hotel Four Seasons, cuore della luxury life della capitale azera confermando il trend positivo dello sviluppo retail internazionale. La Maison celebra !cid_2b5439ac-52ad-4f18-ae57-48e1b040a3da@ermannoscervinola nuova apertura a Baku presso l’Hotel Four Seasons con una sfilata di una selezione di look iconici Uomo e Donna, delle stagioni Autunno/Inverno 2013-2014 e Primavera/Estate 2014. La presenza di Ermanno Scervino in Azerbaijan risale al 2012, quando lo stilista fiorentino fu chiamato a disegnare le divise del team olimpico per i Giochi di Londra 2012.

LA BOUTIQUE: Lo spazio di 90 mq all’interno del Four Seasons, con due vetrine esterne e due all’interno dell’hotel, sarà dedicato alle Collezioni Uomo e Donna. Il concept richiama lo stile della Maison: vetro, vetro fumè, acciaio, veneziane decapate a mano, inserti di pelle, sedute in cavallino. Unica eccezione per il pavimento in parquet di rovere grigio, con finiture testa di moro che ne descrivono il perimetro. L’illuminazione a led completa l’effetto che inserisce le creazioni in un contesto scenografico tipico delle boutiques Ermanno Scervino in tutto il Mondo.

L’intervista esclusiva ad Ermanno Scervino e Toni Scervino su http://www.m-ilmagazine.it/?p=1208

!cid_11f0c84b-38b3-4c44-8202-492b78ad50d5@ermannoscervino

Vogue Fashion night Milano con la Canalis per Stroili

Inserito il

Stroili, la maison di gioielli di design Made in Italy, ha rinnovato la sua partecipazione alla Vogue Fashion Night’s OutMilano.

Un evento che Stroili reso ancora più speciale conimage una sorpresa dedicata alle fashion addicted che hanno visitato la boutique monomarca di Corso Vittorio Emanuele II 30, aperta straordinariamente fino alle 23.30 e animata da un cocktail party e da un dj set esclusivo e con la straordinaria presenza di Elisabetta Canalis e del rapper italiano Fedez.

La maison ha creato un gioiello ad hoc in edizione limitata di soli 200 pezzi caratterizzati da una seducente luminosità: orecchini pendenti dorati formati da tanti cerchi concentrici, di cui l’ultimo customizzato con la data dell’evento. Impreziosito da una glamourous piuma bianca o nera, il bijoux Stroili dedicato alla VFNO, è l’accessorio perfetto per dare un tocco intrigante ad ogni look.

Elisabetta ha indossato gli orecchini customizzati VFNO e alcuni preziosi della collezione Innocence by Stroili. Bimageracciale in morbido silicone con motivo a catena e piastrina in acciaio della collezione So Funny per Fedez, che al polso ha portato anche un orologio Stroili nero con dettagli fluo nel quadrante e sul cinturino.

Per rendere ancora più prezioso l’appuntamento, tutte le fashioniste che si sono recate nella boutique di Milano hanno ricevuto in omaggio uno speciale skin jewel customizzato con il logo della VFNO 2013. Esclusivo e unico, il gioiello tattoo in oro 24 kt firmato Stroili, è stato applicato direttamente sulla pelle per lasciare un segno indelebile di una serata magica.

Parte del ricavato della vendita dello special product Stroili, andrà a sostegno del progetto di riqualificazione del campo sportivo, spogliatoio e dell’area verde nel quartiere di Quarto Oggiaro.

L’abito da sposa di Belen firmato da Daniele Carlotta

Inserito il

belen_rodriguez_e_stefano_de_martinoIn mezzo a tante coppie “scoppiate” in estate (dal clamoroso addio di Monica Bellucci a Vincent Cassel, passando per la costosissima separazione Michael Douglas-Catherine Zeta Jones, continuando con la fine della lunga storia d’amore tra Clint Eastwood e Dina Ruiz), ecco che sta per arrivare il momento del matrimonio dell’anno. Quello tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Per le nozze. la bella argentina ha scelto di farsi vestire dallo stilista Daniele Carlotta, un siciliano.

Il wedding gown realizzato nell’atelier milanese appartiene alla capsule couture Alta Sartoria al debutto con S/S 2014. Belen ha scelto Daniele Carlotta per il suo ineguagliabile stile, caratterizzato da sapienti lavorazioni sartoriali e dall’utilizzo di tessuti pregiati: lo stilista la vestirà per il suo giorno più bello con un abito di grande ricercatezza, che al abito daniele carlottameglio ne interpreta il cotè più intimo.

 “Ho creato per lei abiti che ne esaltassero la sua bellezza ed eleganza, che sottolineassero l’importanza di un momento famigliare e religioso così solenne” ha dichiarato Daniele Carlotta.

Ispirazione anni ‘70 per il cocktail dress disegnato dallo stilista per il ricevimento: dettagli ricercati per un abito che prende ispirazione dal cult movie di Brian de Palma, Scarface con un retrogusto gipsy realizzato con incrostazioni di cristalli Swarovsky e dettagli in oro giallo e 20 metri di chiffon color avorio.