Feed RSS

Archivi tag: Roma

Prima boutique romana per GENNY

Inserito il
Eleonora Abbagnato e Sara Cavazza Facchini

Eleonora Abbagnato e Sara Cavazza Facchini

Genny, la storica maison di pret à porter di lusso, ha aperto  la sua prima boutique a Roma, in via Bocca di Leone, tra via Condotti e via Frattina,  nel cuore dello shopping capitolino, in una location ricca di fascino e di eleganza. Guest star in occasione dell’inaugurazione della boutique –alla presenza di Sara Cavazza Facchini, direttore artistico della maison- è stata l’étoile Eleonora Abbagnato.

genny  boutique di roma(18)Il secondo monomarca Genny, che va ad aggiungersi a quello di Forte dei Marmi, è caratterizzato da un ambiente in cui i materiali ricercati e naturali si affiancano al concept lineare e contemporaneo di Genny, in un’inconfondibile combinazione di linearità e femminilità che riflette un’atmosfera intima, personale e architettonica.

I materiali tradizionali incontrano l’estetica attuale in un sapiente e armonioso equilibrio: il risultato è una modernità caratterizzata da un mix perfettamente riuscito che crea un ambiente raffinato ed esclusivo. La preziosità del marmo di Carrara, le sedute in pelle capitonné contrastano con la linearità del concept esaltando la sartorialità delle genny  boutique di roma(10)collezioni. L’ingresso è costituito da un’importante finestra in ottone che invita il cliente all’interno, diviso in quattro aree espositive in cui trovano spazio i modelli delle collezioni, gli accessori, le fragranze, e che sono armonizzate in una seducente contrapposizione tra classico e moderno, tra regalità e rigore. Una particolare attenzione ai dettagli e la cura dei complementi d’arredo danno vita a diverse profondita’ e a giochi di luce in grado di amplificare la percezione dello spazio: un ambiente dall’ aspetto coinvolgente che diventa décor e segno distintivo della maison.

Un opening importante che si inserisce nella strategia retail della maison, che punta alla distribuzione attraverso boutique monomarca accanto a selezionati punti vendita plurimarca e ai più prestigiosi department store nel mondo. Leggi il resto di questa voce

Annunci

Sfilata di vip per la boutique romana ROY ROGER’S

Inserito il

1_N-Romanoff NBiondi PBiondi AMarcuzziStefano Accorsi;Nicolo Biondi;Riccardo Scamarcio;Liam McMahonLo storico jeans Roy Roger’s, primo in Italia prodotto nel 1952, approda nella capitale. Al cocktail party di inaugurazione della boutique romana, con il dj Giulia Centofanti, ad accogliere i numerosi ospiti il presidente Patrizia Biondi, l’amministratore unico Niccolò Biondi e il direttore creativo del Gruppo Sevenbell Guido Biondi.

Tra i vip, Stefano Accorsi, Alessia Marcuzzi, Nicoletta Romanoff, Riccardo Scamarcio -che hanno indossato per l’occasione alcuni capi esclusivi della nuova collezione primavera estate- e Gerry Scotti. Inoltre: Primo Reggiani, Paola Minaccioni, Daniela Virgilio, Martina Codecasa, Giulio Beranek, Mia Benedetta. Giovanna Rei, Edoardo Purgatori.

Rigorosamente in linea con il concept progettuale – forte legame al passato ma rivolto al futuro – la boutique di Roma è distribuita su due piani. Elementi moderni emergono con semplicità in un contesto caratterizzato dal recupero di un’antica palazzina in mattoni e travertino.
Gli archi ogivali delle vetrine, che si affacciano su via del Babuino, fanno da quinta scenica ad un ambiente raffinato che, attraverso un ingresso vetrato, si apre su due ampi livelli .
RR_roma_8RR_roma_10Gli spazi interni, arricchiti da particolari ed elementi influenzati dalla potenza stilistica della facciata, danno forma ad aree espositive e ai camerini, svelando zone confortevoli e più riservate.
Una maestosa scala elicoidale lignea, caratterizzata da balaustra in ghisa con corrimano in legno, si impone in modo discreto accentuando la verticalità degli spazi, suddivisi da arcate, riquadrate da fascioni in legno di rovere scuro.
In un’atmosfera ovattata, la scritta di Fulvio Biondi “Non c’è futuro se non hai una vera storia” accoglie il cliente introducendolo nel mondo Roy Roger’s lungo un percorso dove jeans, maglie, camicie, t-shirt e accessori si presentano su mensoloni in legno massello, ricavati da vecchie botti fino ‘800; mentre pantaloni, abiti e giubbotti sono esposti appesi su bauli moderni in acciaio bianco.

Sparsi ad arte, alcuni oggetti vintage ci riportano all’America di un tempo. Ricordano, invece, il soggiorno di una residenza signorile la libreria ed il bancone bar nella prima sala, riecheggiando atmosfere intime ed eleganti.
Il pavimento grigio in resina si alterna a zone in legno vecchio che evidenziano aree specifiche come quella del servizio “jeans su misura” .

 

Limited/Unlimited: items da red carpet

Inserito il

Il Red Carpet, un concetto che racchiude in sé il significato stesso della haute couture, e vive attraverso items che non possono essere replicati a livello industriale. Abiti e gioielli per una sola notte rappresentano l’Alta Moda attraverso un pezzo unico, che esprime il lusso nel manufatto e nel design, un lusso contemporaneo che prende forma attraverso le mani sapienti dell’artigiano e durerà per tutta la vita riportando d’attualità l’heritage artigianale unito al design.

Ermanno Scervino abito per Mostra Limited Unlimited

Ermanno Scervino abito bustier in organza rosa pallido per Mostra Limited Unlimited

36 tra i più importanti designers maisons e gioiellieri italiani, hanno selezionato item per Altaroma aderendo a una piattaforma creativa unica per LIMITED/UNLIMITED, la mostra (sesta edizione del progetto) pensata e fortemente voluta da Silvia Venturini Fendi presidente di Altaroma, ideata come manifesto di individualità stilistica. Su un Red Carpet virtuale si potranno ammirare gli items di Armani, Elie Saab, Emilio Pucci, Ermanno Scervino, Fendi, Gucci, Roberto Capucci, Roberto Cavalli, Valentino, Versace, Vionnet. Abed Mahfouz, Albino, Angelos Bratis, Aquilano.Rimondi, Buccellati, Cazzaniga, Delfina Delettrez, Fausto Puglisi,Francesco Scognamiglio, Galitzine by Sergio Zambon, Gattinoni, Hedy Martinelli, Lucia Odescalchi, Marco De Vincenzo, Maurizio Pecoraro, Nino Lettieri, Raffaella Curiel, Renato Balestra, Sarli Couture, Fabio Salini, Stella Jean, Sylvio Giardina, Tony Ward, Vhernier, VBH.