Feed RSS

Archivi categoria: moda

TaoModa 2015, quando si firma un evento…

Inserito il

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Le scarpe con il tacco intercambiabile di Tanya Heath

Inserito il

Un’idea sempre perseguita, un sogno delle donne che ha realizzato Tanya Heath, una stilista canadese residente a Parigi che ha creato i tacchi intercambiabili per le scarpe. Passare da 4 a 9 centimetri in pochi attimi risolverà il problema di coniugare eleganza a comodità, a seconda dei momenti e nel breve volgere di pochi istanti.

clip-talon-notice-gif-stephane

Basterà schiacciare un bottone e sostituire il tacco, modificando pure il design della scarpa grazie ai vari modelli proposti da Tanya, che propone sulla sua pagina Instagram e vende nella sua boutique parigina, in quelle affiliate nel modo ma anche online attraverso il suo sito http://www.tanyaheath.com 

 

Possono anche non piacere. Il prezzo medio delle sue scarpe si aggira sui 400 dollari, ogni paio di tacchi costa tra i 32 e i 76 dollari. Una galleria nella pagina instagram di  Tanya Heath

Prima boutique romana per GENNY

Inserito il
Eleonora Abbagnato e Sara Cavazza Facchini

Eleonora Abbagnato e Sara Cavazza Facchini

Genny, la storica maison di pret à porter di lusso, ha aperto  la sua prima boutique a Roma, in via Bocca di Leone, tra via Condotti e via Frattina,  nel cuore dello shopping capitolino, in una location ricca di fascino e di eleganza. Guest star in occasione dell’inaugurazione della boutique –alla presenza di Sara Cavazza Facchini, direttore artistico della maison- è stata l’étoile Eleonora Abbagnato.

genny  boutique di roma(18)Il secondo monomarca Genny, che va ad aggiungersi a quello di Forte dei Marmi, è caratterizzato da un ambiente in cui i materiali ricercati e naturali si affiancano al concept lineare e contemporaneo di Genny, in un’inconfondibile combinazione di linearità e femminilità che riflette un’atmosfera intima, personale e architettonica.

I materiali tradizionali incontrano l’estetica attuale in un sapiente e armonioso equilibrio: il risultato è una modernità caratterizzata da un mix perfettamente riuscito che crea un ambiente raffinato ed esclusivo. La preziosità del marmo di Carrara, le sedute in pelle capitonné contrastano con la linearità del concept esaltando la sartorialità delle genny  boutique di roma(10)collezioni. L’ingresso è costituito da un’importante finestra in ottone che invita il cliente all’interno, diviso in quattro aree espositive in cui trovano spazio i modelli delle collezioni, gli accessori, le fragranze, e che sono armonizzate in una seducente contrapposizione tra classico e moderno, tra regalità e rigore. Una particolare attenzione ai dettagli e la cura dei complementi d’arredo danno vita a diverse profondita’ e a giochi di luce in grado di amplificare la percezione dello spazio: un ambiente dall’ aspetto coinvolgente che diventa décor e segno distintivo della maison.

Un opening importante che si inserisce nella strategia retail della maison, che punta alla distribuzione attraverso boutique monomarca accanto a selezionati punti vendita plurimarca e ai più prestigiosi department store nel mondo. Leggi il resto di questa voce

Vip Milan Fashion Week

Inserito il

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

http://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=wwwmilmagazin-21&o=29&p=14&l=ur1&category=abbigliamento&banner=&f=ifr

Madrina a Milano dell’esclusivo tessuto Orange Fiber

Inserito il
orange fiber (1)

Adriana Santonocito, Agata Patrizia Saccone, Enrica Arena

MILANO – Eccolo il prototipo del tessuto derivante dalle fibre di agrumi firmato Orange Fiber, nato dall’idea di Adriana Santanocito ed Enrica Arena, due giovani imprenditrici catanesi che lavorano tra Catania, Milano e Rovereto. Indossato nel ruolo di madrina, in occasione foto 3di Alimenta2Talent moderato all’ExpoGate di Milano, l’innovativo tessuto –cosmetico e sostenibile- si propone al mondo della moda con caratteristiche uniche. Infatti, a scelta, grazie a delle microcapsule aggiuntive, può rilasciare principi attivi sulla pelle di chi lo indossa. Il prototipo arriva dopo due anni di esperimenti.

Il progetto nasce dalla voglia di contribuire al riuso delle oltre 700mila tonnellate di sottoprodotto che l’industria di trasformazione agrumicola produce in Italia. L’idea del tessuto ottenuto da un filato di acetato da agrumi mescolato alla seta (tessuto raso agrumi e seta tinta unita – color seta naturale, un meraviglioso pizzo agrumi e seta, color naturale e nero), rappresenta un’assoluta unicità a livello internazionale.

foto 2

Alla presentazione hanno preso parte CristinaTajani, Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico,Università e Ricerca al Comune di Milano; Gianluca Carenzo (PTP), Claudio Pastore (5020) e Corrado Peraboni (Fondazione Fiera Milano), Federico Barilli (Italia Startup).

Il filato Orange Fiber, nell’occasione, è stato proposto nelle tre varianti di colore giallo, verde lime e arancio.

TAOMODA TAO AWARDS 2014: il video delle sfilate e la gallery dei premiati

Inserito il

La moda sulla passerella del Teatro Antico di Taormina: nell’ordine, le sfilate di Ermanno Scervino, Byblos, Genny, Maurizio Pecoraro, i gioielli di Maria Teresa Montalbano, Manila Grace e il fashion show degli hair stylist. 

Altri video sul sito ufficiale di Taomoda http://www.taorminamoda.it (http://www.taorminamoda.it/?p=544)sulla pagina video di M Il Magazine http://www.m-ilmagazine.it (http://www.m-ilmagazine.it/?page_id=137), sul canale ufficiale You Tube MAGAZINETELEWEB (http://www.youtube.com/user/MagazineTeleWeb) .

TAO AWARDS 2014 

 

TAOMODA: Grazie Presidente Boselli!

Inserito il