Feed RSS

Archivi tag: milano

L’intervista di Jo Squillo per Class Tv Moda, ModaMania, TgCom

Inserito il
Agata Patrizia Saccone Jo Squillo Tgcom24 - Foto 1_ - http___www.tgcom24.mediaset.it_spec(da TGCOM) > Indicata da weeknewslife tra le professoresse dello stile in Italia, Agata Patrizia Saccone è l’ideatrice e General Manager di TaoModa e dei Tao Awards, l’evento glamour di rilevanza internazionale che si svolge ogni anno a luglio a Taormina, nato sulla scia di 14 anni di successo del Gala della Moda “Catania, Talenti & Dintorni” di cui è stata Direttore Artistico.
Giornalista e Direttrice della rivista “M Il Magazine”, ha il merito di aver fatto conoscere “la Sicilia alla moda e la moda alla Sicilia”, portando i grandi nomi dell’universo fashion sui più suggestivi palcoscenici della sua isola.
La sua è una professionalità riconosciuta ovunque, tant’è che anche la Camera Nazionale della Moda Italiana e White Milano patrocinano, tra gli altri, la kermesse taorminese da lei diretta.

Annunci

Madrina a Milano dell’esclusivo tessuto Orange Fiber

Inserito il
orange fiber (1)

Adriana Santonocito, Agata Patrizia Saccone, Enrica Arena

MILANO – Eccolo il prototipo del tessuto derivante dalle fibre di agrumi firmato Orange Fiber, nato dall’idea di Adriana Santanocito ed Enrica Arena, due giovani imprenditrici catanesi che lavorano tra Catania, Milano e Rovereto. Indossato nel ruolo di madrina, in occasione foto 3di Alimenta2Talent moderato all’ExpoGate di Milano, l’innovativo tessuto –cosmetico e sostenibile- si propone al mondo della moda con caratteristiche uniche. Infatti, a scelta, grazie a delle microcapsule aggiuntive, può rilasciare principi attivi sulla pelle di chi lo indossa. Il prototipo arriva dopo due anni di esperimenti.

Il progetto nasce dalla voglia di contribuire al riuso delle oltre 700mila tonnellate di sottoprodotto che l’industria di trasformazione agrumicola produce in Italia. L’idea del tessuto ottenuto da un filato di acetato da agrumi mescolato alla seta (tessuto raso agrumi e seta tinta unita – color seta naturale, un meraviglioso pizzo agrumi e seta, color naturale e nero), rappresenta un’assoluta unicità a livello internazionale.

foto 2

Alla presentazione hanno preso parte CristinaTajani, Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico,Università e Ricerca al Comune di Milano; Gianluca Carenzo (PTP), Claudio Pastore (5020) e Corrado Peraboni (Fondazione Fiera Milano), Federico Barilli (Italia Startup).

Il filato Orange Fiber, nell’occasione, è stato proposto nelle tre varianti di colore giallo, verde lime e arancio.

Milano creativa…

Inserito il
La Sicilia VIVERE Milano Moda Donna

La Sicilia VIVERE Milano Moda Donna

Lo stile firmato Maurizio Pecoraro

Inserito il

agata e maurizio pecoraroMaurizio Pecoraro è un lungimirante e, fuori calendario, per presentare la sua collezione fw 2014-15 ha aperto le porte della propria casa di piazza Risorgimento, un vero concept store.

Lo stilista siciliano, da tempo trasferitosi nella città meneghina, dopo aver riscoperto Parigi con la sua collezione primavera estate 2014 (vedi in foto), non dimentica l’Italia e anche da Milano apre ai buyers e alla stampa internazionale. L’estero attrae e lui, firma di punta del fashion made in Italy, è tra i più apprezzati: “Faccio parte oggi di quella generazione di mezzo degli stilisti italiani che vanta l’esperienza di trent’anni di carriera e il saper rappresentare il mondo attuale. Ne parlo con cognizione di causa ed è per questo motivo che ritengo non si debba esclusivamente guardare alle nuove leve, tuttavia promettenti…”

1904106_10202294343417143_1809142762_nLa frangia è protagonista della collezione fw 2014/15 insieme a nappe, nappine, balze, stampe sul plissè, giochi cromatici e soprattutto movimento allo stato puro l’organza che racchiude tutti i tweed volutamente“sbagliati” per rendere ancor più forte il contrasto tra controllo e libertà. Tutto è tridimensionale, mutante e in movimento grazie alle mille frange diverse su forme e classiche e sartoriali. di pelle, lana, camoscio, tripolino di viscosa, seta,pelliccia, catenella metallica, seta o tweed, la frangia diventa quindi la struttura stessa dell’abito, non solo un grande strumento di seduzione al femminile. Persino le impalpabili pellicce di agnello sono sfrangiate e le lunghe sciarpe di volpe appese al collo in alcuni casi sostituiscono il cappotto con la languida malia di un’erotica danseuse. spettacolari i colori che comprendono tutte le gamme di rosso dal fuoco al vino, sei toni sbagliati di grigio, purple, melanzana e cardinale oltre alle solide basi di bianco, nero, bruciato. Leggi il resto di questa voce

L’uomo fashion che fa chic

Inserito il

Ecco come e cosa vestirà l’uomo per il prossimo autunno-inverno 2014-15, per quel che si è visto in passerella a Milano. L’abito come segno indiscutibile di identità.

Carlo Pignatelli AI 14_15 06Carlo Pignatelli concentra l’attenzione sul ritorno del completo da uomo come must della prossima stagione. Declinato dal morning all’evening, il suit è sempre sontuoso ed elegante, curato e versatile, da indossare anche nelle occasioni meno formali per uno stile senza tempo. Il plus è un’alta sartorialità autentica, unita all’utilizzo di materie prime lussuose e sofisticate: da una costruzione classica sartoriale, gli abiti sono reinterpretati in chiave contemporanea grazie a una vestibilità essenziale, dedicata a un uomo che predilige l’eleganza più assoluta. Tuxedo in jaquard dai pattern geometrici, impreziositi da tocchi di lurex,  così come nell’utilizzo di un seducente velluto rasato, morbido e mai scontato. Le nuances dell’abbigliamento più formale si ispirano ai toni della tradizione dei tight british,  metallici e perlacei; sofisticato e inedito il tocco dato dal melanzana, vero atout della stagione invernale. Il gilet è il vero protagonista della collezione e viene indossato con un’allure che è insieme sartoriale e cool; è realizzato sempre in contrasto colore o fantasia rispetto ai motivi tradizionali. Un vezzo da dandy contemporaneo: la tela di lana con logo jaquard all over della maison. Focus sul collo, revers e accessori: a contrasto, intarsiati, insertati e dalle forme inedite; l’accessorio must have è il papillon, da indossare in coordinato.Visione di un’eleganza autentica,  i dettagli degli abiti sono capaci di trasformare l’uomo in un’icona di stile, perfezionata  dall’ esclusivo “made to measure” della maison. Leggi il resto di questa voce

L’evento “The Cal” per i 50 anni del calendario Pirelli

Inserito il

Questo slideshow richiede JavaScript.

Festeggiamenti in grande stile per i 50 anni del calendario Pirelli, il più cult tra i calendari che hanno fatto tendenza. L’evento “The Cal” ha accolto gli ospiti presso lo spazio d’arte contemporanea Hangar Bicocca di Pirelli. Onorata di aver fatto parte della lista degli invitati.

La testata “M” il Magazine ha dedicato uno speciale all’avvenimento http://www.m-ilmagazine.it/?p=1143, di cui qui sono riproposte le gallerie di immagini e video.

Per il 2014, data la circostanza, Pirelli svelerà straordinariamente il Calendario del 1986 realizzato da Helmut Newton e finora conservato nell’ Archivio Storico della società. L’operazione è stata possibile anche grazie al lungo lavoro di ricostruzione svolto dalla Fondazione Pirelli.

APS.

Le celebrieties al Pirelli flagship store

Inserito il

La lunga notte della Vogue Fashion in una Milano ha visto sfilare molte celebrieties nel flgship store Pirelli di corso Venezia. Con Antonio Gallo c’erano, tra gli altri Marco Tronchetti Provera con la moglie Afef, Franca Sozzani, Lapo Elkann, il capitano dell’Inter Javier Zanetti con la moglie Paula, Valeria Mazza, la top model Karolina Kurkova, Giovanni Tronchetti Provera, Giada Tronchetti Provera con il marito Carlo Noseda, Caterina Balivo, Alba Parietti, il gallerista milanese Niccolò Cardi, Veridiana Malmann e Francesca Senette.

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’interno del temporary shop “Solo Inter”, ospitato nel flagship di Corso Venezia, sono state messe in vendita 100 maglie “Inter America”, realizzate in occasione del tour estivo nerazzurro negli Stati Uniti, autografate dai campioni della squadra.